CIE

Servizio attivo

Servizio per richiedere la carta d'identità elettronica.


A chi è rivolto

Il servizio  è rivolto a tutti i cittadini che desiderano richiedere al proprio Ente la carta d'identità elettronica.

La CIE può essere richiesta a partire da 180 giorni prima della scadenza del proprio documento o in seguito a smarrimento, furto o deterioramento.

Descrizione

Oltre all’impiego ai fini dell’identificazione, la Carta d'Identità Elettronica può essere utilizzata per accedere ai siti della Pubblica Amministrazione, con la propria identità digitale, mediante l'apposita applicazione CIE ID (alla stessa stregua dello SPID).

Il Documento d’identità personale che può essere valido anche per l’espatrio. Possono farne richiesta tutti i cittadini maggiorenni residenti ed i genitori per i figli da 0 a 18 anni. Per il rilascio la presenza del minore è necessaria e il documento sarà firmato solo dopo il compimento del 12° anno d’età.
I minori, fino al compimento del 14° anno di età, devono viaggiare accompagnati da almeno un genitore. In caso di espatrio senza genitori è necessaria una dichiarazione di accompagnamento firmata dai genitori (vedi documento allegato), che dovrà essere convalidata dalla Questura o dalle Autorità Consolari in caso di rilascio all’estero.

La nuova carta d'identità è solo elettronica.

Si precisa che le carte d’identità cartacee già in possesso dei cittadini continueranno ad avere validità sino alla loro naturale scadenza.

 

Come fare

Per richiedere la CIE occorre prenotare un appuntamento con l'ufficio comunale e presentarsi allo sportello dell'ufficio demografico.

Cosa serve

Per richiedere la CIE occorre presentarsi con:

  • codice fiscale e tessera sanitaria;
  • documento in scadenza (ultimi 6 mesi) oppure la denuncia in caso di smarrimento ed un altro documento d’identità;
  • una foto tessera su sfondo bianco non più vecchia di 6 mesi e ad alta definizione, senza ombreggiature e a volto frontale, per evitare che l’ufficiale d’anagrafe respinga la documentazione fotografica.

N.B. La denuncia di smarrimento o di sottrazione del documento è obbligatoria e va presentata ai Carabinieri o al Commissariato di Polizia.

Nel caso di minore, è necessaria la sua presenza per procedere all’identificazione e alla legalizzazione della foto, nonché quella dei genitori, muniti di documento d’identità; per ottenere il documento valido per l’espatrio del minore, se uno dei due genitori non può presentarsi deve rilasciare una dichiarazione d’assenso allegando la fotocopia della sua Carta d’Identità, ma se si tratta di prima emissione di carta d’identità per minori/neonati in ogni caso è necessaria la presenza di entrambi i genitori. In caso di disaccordo o di impossibilità, il genitore richiedente deve rivolgersi al Giudice Tutelare.

 


 

Cosa si ottiene

Il richiedente otterrà la nuova carta d'identità elettronica.

Tempi e scadenze

Il documento è valido:

  • 3 anni per i minori di età inferiore ai 3 anni;
  • 5 anni per i minori dai 3 ai 18;
  • 10 anni per i maggiorenni.

Quando fare la richiesta

  • alla scadenza del documento
  • entro i sei mesi dalla data di scadenza
  • in caso di deterioramento, furto, smarrimento
  • per i minori quando ritenuto necessario e/o opportuno già dal primo mese di vita

Consegna della carta d'identità elettronica

La nuova Carta d’Identità Elettronica non sarà più rilasciata al momento della richiesta ma verrà SPEDITA dal Ministero entro 6 giorni lavorativi.
I cittadini potranno scegliere di farla arrivare al proprio indirizzo oppure presso il Comune.

Quanto costa

La Carta d’Identità Elettronica ha un costo complessivo di € 22,20 con bollettino PagoPa.

Accedi al servizio

Presentadosi all'ufficio comunale, previo appuntamento, con i documenti necessari.

Prenota un appuntamento e presentati presso gli uffici.

Ulteriori informazioni

Casi particolari: cittadini impossibilitati per motivi di salute a recarsi presso lo sportello polifunzionale
I cittadini che sono impossibilitati, per motivi di salute, a recarsi presso lo sportello polifunzionale possono richiedere il rilascio o il rinnovo della carta di identità elettronica (CIE) al proprio domicilio.
Il servizio può essere richiesto da parte di un parente o altra persona maggiorenne prendendo appuntamento. La persona delegata dovrà recarsi allo sportello munito di:

  • il documento di identità scaduto o in scadenza in originale (oppure l’originale della denuncia alle Forze dell’Ordine nel caso di furto o smarrimento del documento d’identità);
  • una fotografia formato tessera recente (avente al massimo 6 mesi) del richiedente il rilascio/rinnovo;
  • un certificato medico attestante l’impossibilità temporanea o permanente a recarsi personalmente presso l’ufficio, rilasciato dal medico curante o dal responsabile della RSA. Nel caso di impossibilità temporanea la CIE rilasciata avrà validità 1 anno. 

Nel caso di impossibilità permanente, la CIE rilasciata avrà validità 10 anni.
L’Ufficiale di Anagrafe si recherà nei giorni seguenti (massimo entro una settimana lavorativa) presso l’abitazione del richiedente per completare l’istruttoria della pratica di rilascio della CIE e successivamente invierà la richiesta di emissione all’Istituto Poligrafico Zecca dello Stato spa (IPZS) che, entro i successivi 6 giorni lavorativi, recapiterà la carta all’indirizzo dichiarato dal richiedente.

Carta d'identità cartacea

Il Ministero dell’Interno con circolare n. 4/2017 ha espressamente previsto che nel momento in cui l’Ente diventa operativo nel rilascio della carta di identità elettronica (18/09/2017) deve abbandonare la modalità di emissione cartacea della carta di identità.
Il Ministero ha previsto altresì che la carta di identità possa ancora essere rilasciata in modalità cartacea solo e unicamente nei casi di reale e documentata urgenza per motivi di:

  • salute;
  • viaggio;
  • consultazione elettorale (in tale evenienza solo dal venerdì precedente l’elezione sino alla domenica giorno di votazione);
  • partecipazione a concorsi pubblici;
  • partecipazione a gare pubbliche.


Si rammenta che, ai fini del rilascio della carta di identità cartacea, in quanto modalità straordinaria ed eccezionale, è necessario produrre agli sportelli l'idonea documentazione a dimostrazione delle reali e urgenti necessità (a eccezione della motivazione di cui al punto 3).
In tale caso è necessario produrre n. 3 fototessere.
 

 

 

Condizioni di servizio

E’ necessario recarsi allo Sportello del protocollo presso la sede Municipale muniti di:

  • codice fiscale e tessera sanitaria
  • documento in scadenza (ultimi 6 mesi) oppure la denuncia in caso di smarrimento ed un altro documento d’identità
  • una foto tessera su sfondo bianco non più vecchia di 6 mesi e ad alta definizione, senza ombreggiature e a volto frontale, per evitare che l’ufficiale d’anagrafe respinga la documentazione fotografica.
  • Ricevuta di pagamento con bollettino PagoPa di € 22,20 

Contatti

Allegati

Esito

Alla conclusione del procedimento entro 6 giorni lavorativi il Ministero dell’Interno spedirà la carta d’identità al proprio indirizzo oppure presso il Comune

Ultimo aggiornamento: 21-06-2024

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito? 1/2

Dove hai incontrato le maggiori difficoltà? 1/2

Vuoi aggiungere altri dettagli? 2/2

Inserire massimo 150 caratteri