Acquisizione della cittadinanza italiana

Servizio attivo

Acquisto della cittadinanza italiana per matrimonio.


A chi è rivolto

I cittadini stranieri residenti nel Comune a cui è stata concessa la cittadinanza italiana e che devono prestare il giuramento a seguito del decreto prefettizio. 

Descrizione

I cittadini stranieri coniugati o uniti civilmente con cittadini italiani, a seguito notifica del decreto prefettizio di concessione della cittadinanza, devono prestare il relativo giuramento entro sei mesi dalla notifica stessa.

A partire dal 01.02.2024 la notifica dei decreti di cittadinanza avviene esclusivamente tramite la Piattaforma Notifiche Digitali di PagoPa.
Per prendere visione del decreto, il richiedente la cittadinanza deve accedere autonomamente alla Piattaforma Notifiche Digitali con CIE o SPID.

La cittadinanza italiana si acquisisce dal giorno successivo al giuramento.
I figli minori conviventi con il genitore che acquista la cittadinanza italiana diventano anch'essi cittadini italiani.

Come fare

L’istanza per acquisto di cittadinanza italiana a seguito matrimonio/unione civile deve essere presentata in Prefettura o all’Autorità consolare Italiana nel caso di residenza all’Estero.

Al momento della presentazione della domanda e fino all’adozione del Decreto di concessione della cittadinanza, il vincolo matrimoniale o di unione civile deve persistere.

Cosa serve

La Prefettura notifica i decreti di cittadinanza tramite la Piattaforma Notifiche Digitali del Portale Servizi Cittadinanza del Dipartimento per le Libertà Civili e l'Immigrazione del Ministero dell'Interno.

Il cittadino dovrà scaricare il decreto dal Portale e contattare l'Ufficio di Stato Civile per fissare un appuntamento per prestare giuramento.

 

Cosa si ottiene

Il servizio permette acquisire la cittadinanza italiana.

Tempi e scadenze

Entro sei mesi dalla notifica del decreto occorre prestare giuramento.
In tale occasione occorre esibire il titolo di soggiorno in corso di validità, un documento di identità e portare una marca da bollo da 16,00 euro.

Quanto costa

Una marca da bollo da 16,00 euro da apporre sul decreto notificato.
 

Accedi al servizio

Compilando e inviando la pratica sul portale o prenotare un appuntamento con l'ufficio comunale per informazioni e consegna della copia cartacea.

Prenota un appuntamento e presentati presso gli uffici.

Condizioni di servizio

I dati raccolti tramite la documentazione trasmessa per l’accesso al servizio e durante la fruizione dello stesso sono trattati dall’Amministrazione e dagli eventuali enti terzi nel rispetto delle indicazioni e degli obblighi previsti dalla normativa in materia di trattamento di dati personali.

Contatti

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito? 1/2

Dove hai incontrato le maggiori difficoltà? 1/2

Vuoi aggiungere altri dettagli? 2/2

Inserire massimo 150 caratteri