Pubblicazione matrimonio

Servizio attivo

Richiesta di pubblicazione matrimonio per poter contrarre nozze.


A chi è rivolto

Coppie maggiorenni oppure almeno sedicenni, previa autorizzazione del Tribunale per i minorenni, di cui almeno un residente del Comune, ed entrambi stato libero (celibe/nubile, divorziato/a, vedovo/a).

Descrizione

Il servizio “pubblicazione matrimonio” permette a chi desidera sposarsi di richiedere la pubblicazione di matrimonio, ovvero una comunicazione dell'intenzione di sposarsi a cura di un ufficiale di stato civile.

Chi intende sposarsi deve:

  • scegliere il rito di celebrazione, civile o religioso;
  • definire luogo e data del matrimonio;
  • richiedere le pubblicazioni di matrimonio.

Chi intende sposarsi deve richiedere le pubblicazioni di matrimonio all'Ufficiale di Stato Civile del Comune di residenza di uno degli sposi.


La pubblicazione di matrimonio è la fase del procedimento con la quale si accerta che non esistano impedimenti alla celebrazione del matrimonio, sia civile che religioso, rendendo pubblica l'intenzione degli sposi tramite l’esposizione all’Albo pretorio Online
 

La pubblicazione ha una durata d’esposizione di 8 giorni più 3 per le eventuali opposizioni. Il matrimonio potrà essere celebrato a partire dal dodicesimo giorno ed entro i 180 giorni successivi. Oltre tale data, sarà necessario effettuare una nuova richiesta di pubblicazione.


Se si intende celebrare il matrimonio in un Comune diverso da Campodipietra occorrerà indicarlo sul modulo di richiesta della pubblicazione.
Coloro che intendessero sposarsi a Campodipietra, pur non essendo residenti, dovranno richiedere le pubblicazioni nel Comune di residenza di uno degli sposi che provvederà al rilascio della delega al matrimonio presso questo Comune.

 

 

Come fare

La richiesta di pubblicazione di matrimonio viene fatta dai futuri coniugi, se entrambi o uno solo sono residenti nel Comune di Campodipietra.
Per i matrimoni civili, qualora si intenda celebrare il matrimonio in un Comune diverso da quello di residenza, va presentata motivata richiesta per ottenere il rilascio del previsto atto di delega.
Se uno degli sposi è residente all’estero, la pubblicazione va eseguita anche dalla competente autorità diplomatica o consolare di residenza.

La richiesta va fatta due o tre mesi prima della data prevista del matrimonio.
Se si intende celebrare un matrimonio cattolico è necessario informarsi presso la propria Parrocchia, la pubblicazione religiosa deve essere effettuata prima di quella civile.

Cosa serve

Documento d’identità, richiesta di pubblicazione con la quale devono essere indicati tutti i dati e la residenza dei richiedenti, nonché l’esistenza di eventuali impedimenti e/o l’esistenza di precedenti matrimoni; per i matrimoni cattolici è necessario presentare la richiesta di pubblicazione del parroco, per i matrimoni non cattolici è necessario presentare la richiesta di pubblicazione del ministro di culto.

 

 

Cosa si ottiene

Qualora l'istanza del cittadino venga accolta, e a seguito della firma del verbale di pubblicazione, questi ottiene la pubblicazione di matrimonio. 

Trascorsi i termini succitati, il cittadino ottiene il certificato di pubblicazione, a seguito del quale può contrarre matrimonio.

Tempi e scadenze

Due o tre settimane. La data del ricevimento delle richieste di pubblicazione di matrimonio viene concordata con i richiedenti.

La pubblicazione vale sei mesi e quindi il matrimonio va celebrato entro questo termine.

Quanto costa

L’atto è assoggettato al pagamento dell’imposta di bollo di € 16.00L’atto è assoggettato al pagamento dell’imposta di bollo di € 16.00.

Accedi al servizio

Prenotare un appuntamento con l'ufficio competente per la richiesta del servizio.

Prenota un appuntamento e presentati presso gli uffici.

Ulteriori informazioni

Il caso di accesso al servizio online, è necessario avere la validazione del coniuge.

Condizioni di servizio

Norme di riferimento 
D.P.R. 396 del 3.11.2000 – Codice Civile.

Note
Dal 1° gennaio 2011 l’atto di pubblicazione di matrimonio è pubblicato solo in modalità on-line

Contatti

Allegati

Tipo: modulo    Formato: pdf

Esito

In caso di esito positivo della pratica, i futuri sposi hanno 180 giorni di tempo per contrarre matrimonio.

 

Ultimo aggiornamento: 21-06-2024

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito? 1/2

Dove hai incontrato le maggiori difficoltà? 1/2

Vuoi aggiungere altri dettagli? 2/2

Inserire massimo 150 caratteri